Contatti

Sede:
eMail:

Ufficio Ecumenismo e Dialogo

Ufficio Ecumenismo e Dialogo

L' ecumenismo è  un' attività svolta fra i cristiani ossia fra tutti coloro che hanno ricevuto validamente il sacramento del battesimo (ortodossi, luterani, anglicani, ecc.) e "invocano la Trinità e professano la fede in Gesù Signore e Salvatore" (UR 1). Si distingue dal dialogo interreligioso, che si riferisce al dialogo con le religioni non cristiane e dal dialogo con i non credenti. E' da tener presente il caso particolare degli Ebrei, che pur non essendo cristiani, sono i "figli delle promesse", il "popolo eletto" e "nostri fratelli maggiori nella fede" con iquali condividiamo l' antico Testamento. Perciò meritano una considerazione speciale rispetto agli altri non cristiani, e la Chiesa si pone in rapporto istituzionale con essi attraverso una sezione speciale del Pontificio Consiglio per la promozione dell' unità dei cristiani. Non appartiene all' ambito ecumenico la relazione della Chiesa con le "sette" o i "nuovi movimenti religiosi che non possegono un valido battesimo, nè conciliano le loro convinzioni con la rivelazione contenuta nelle sacre scritture, anche se a volte prendono  alcuni elementi del cristianesimo (New Age, Scientolgy, ecc. ).