Condividi

Perù. La casa sulla sabbia ha un gusto di vangelo

Scritto da Pastorale Missionaria il 19/02/2014

Martedi 18 nella parrocchia della “Maddalena” a Vittoria si è realizzato l’incontro missionario diocesano con la presenza dei missionari laici Gianni e Nancy Vaccaro. Don Vito Intanno, facendo gli onori di casa, ha dato il benvenuto a tutti ricordandoci che la missione è la vita e che missione non è solo partire per un altro continente. Don Enrico Arena e Umberto Virgadaula hanno guidato il momento di preghiera e di riflessione iniziale. Hanno partecipato all’incontro varie famiglie provenienti dalle comunità parrocchiali, giovani del percorso formativo missionario, sacerdoti e rappresentanti di gruppi missionari e del consiglio missionario diocesano.

 La casa sulla sabbia ha un gusto di vangelo

Il presente carico di futuro di cui ci parlano Nancy e Gianni è quello dei gruppi peruviani che, via via, hanno “invaso” le periferie di Lima, abbandonando l’entroterra sempre meno vivibile. Nancy ci racconta del suo lavoro di giornalista con i padri comboniani, dell’incontro con Gianni, della scelta di formare una famiglia, della missione da vivere insieme nella periferia urbana di Lima, condividendo con la comunità locale sogni e difficoltà. Gianni ci spiega le motivazioni storiche dell’esplosione demografica di Lima, del modo come i gruppi popolari si formano e, lavorando insieme, costruiscono nuovi quartieri, nuove “aldeie” urbane, dandosi una organizzazione sociale che permette di concretizzare i loro sogni, praticando il vangelo nella quotidianità.  Insieme alle famiglie, alla Comunità sono nati servizi sociali come la scuola, un centro di medicina popolare per la salute, una sartoria… sulla collina sabbiosa, sui terrazzamenti.  

Nancy e Gianni insieme ai loro quattro figli sono un esempio di missionarietà che sa tessere i fili di oro della parola di Dio con il filo della storia nel vissuto quotidiano.

Una casa sulla sabbia che ha sapore e gusto di vangelo.