Condividi

"LE GARANZIE LAVORISTICHE DEI CITTADINI STRANIERI" - Prez.mo Sangue (RG), giovedì 15 gennaio ore 16.00

Scritto da Ufficio Cultura il 14/01/2015 in Cattedra "Dialogo tra Culture"

Prosegue Giovedì 15 gennaio alle ore 16, nel salone della Parrocchia del Preziosissimo Sangue di Ragusa, il corso “Diritto e intercultura” promosso dalla Cattedra di “Dialogo tra le culture”, in collaborazione con l’Ordine forense della Provincia di Ragusa, con la lezione LE GARANZIE LAVORISTICHE DEI CITTADINI STRANIERI. A tenere lo stimolante e quanto mai attuale confronto saranno il Dott. Gaetano Dimartino, Giudice del Tribunale di Ragusa, e l’Avv. Francesco Del Stabile, Presidente della sezione Associazione Italiana Giovani Avvocati (A.I.G.A.) di Ragusa. A moderare sarà il dott. avv. Salvatore Inghilterra.

Dopo la definizione di “diritto interculturale” come “gestore dei conflitti”, offerta dal prof. Consorti nel corso della lezione di apertura del mese scorso, l’evoluzione storica del diritto ereditario islamico, illustrata dal prof. Cilardo e il fenomeno successorio nel diritto italiano contemporaneo, spiegato dal dott. Ignaccolo, i relatori si focalizzeranno sulla tematica del lavoro quale asse portante della normativa sull’immigrazione, quindi analizzeranno le caratteristiche principali della legislazione riguardante l’ingresso sul territorio italiano per lavoro dei cittadini stranieri non appartenenti all’Unione Europea (T.U. 286/98). Diversi saranno poi gli ambiti applicativi: il sistema delle quote, la chiamata a distanza tra il datore di lavoro e il lavoratore all’estero, le sanatorie, il rapporto inscindibile tra titolo di soggiorno e svolgimento dell’attività lavorativa e il tragico problema della perdita del lavoro come causa di perdita del titolo di soggiorno.

Obiettivo del corso di quest’anno è offrire strumenti teorici e pratici per far fronte alle odierne problematiche poste dai fattori culturali nel campo del diritto, nel contesto di società multiculturali. Per gli attuali conflitti insorgenti nei rapporti con cittadini di altre culture, il corso si propone di offrire una chiave interpretativa di tali fenomeni e la possibilità di confronto a più voci, onde proporre possibili soluzioni ai casi problematici.

La Cattedra è istituita dalla Pontificia Facoltà “San Bonaventura” di Roma, dalla Diocesi di Ragusa e dalla Provincia di Sicilia dei Frati minori conventuali, in collaborazione con l’Università di Catania, l'Ordine Forense, l'Ordine degli Ingegneri, l'Ordine degli Architetti della Provincia di Ragusa e il Centro studi “Calicantus”. Tra le pubblicazioni scientifiche, ha all’attivo i due volumi “Dialogo tra le culture. Ebraismo, Cristianesimo, Islam” e “La relazione educativa nella post-modernità. Itinerari tra scienze, culture e sapienza”, entrambi a cura del direttore della Cattedra, il prof. Biagio Aprile, ed editi dalle Edizioni Messaggero.

In allegato il depliant delle offerte formative della Cattedra di “Dialogo tra le culture” per il corrente anno accademico.