Condividi

Fondazione e Caritas insieme per il servizio civile

Scritto da il 30/03/2015

"I cristiani non vivono fuori dalla realtà, ma si impegnano per renderla migliore offrendo testimonianze concrete di solidarietà e partecipazione di cittadinanza attiva". Queste le parole che il vescovo Paolo Urso adopera per presentare il recente bando del Servizio Civile che vede la Diocesi presente con 6 progetti, per un totale di 91 posti. Tre sono di titolarità della Caritas ed altrettanti della Fondazione San Giovanni Battista.

"Attraverso questi percorsi -  sottolinea il vescovo - vogliamo dare un segnale in direzione di una società migliore, accogliente, disponibile e al servizio del prossimo". "La Caritas - aggiunge Domenico Leggio, direttore dell'ufficio diocesano - conferma la propria attenzione per il servizio civile inteso come palestra per i giovani. Un'occasione per aggiungere esperienze concrete al loro percorso. I progetti coinvolgono in un percorso di rete virtuoso anche alcune parrocchie della diocesi di Ragusa. Produrremo - conclude Leggio - 131040 ore di impegno con un risvolto economico di 473709 euro, oltre all'incalcolabile valore dell'impegno sociale che i 91 giovani sono chiamati a compiere".

"Nel DNA della Fondazione San Giovanni Battista - afferma il presidente Tonino Solarino - c'è l'offerta di occasioni di buona formazione e di cura nei confronti di chi è debole ed è piccolo. Cogliendo lo spirito dell'anno pastorale, cerchiamo di sostenere tutte le forme di giusta speranza che albergano nel cuore e nella mente dei giovani e di quanti potranno usufruire del loro impegno nel corso dell'anno di servizio civile". 

Jenny Campagnolo, referente Caritas per il Servizio Civile sottoliena alcuni adempimenti necessari per l'accesso al bando. "Possono partecipare alla selezione i giovani che abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per le ore 14 del 16 aprile".

Alla conferenza stampa di presentazione del bando erano presenti tre ragazzi che in questi giorni concludono il loro anno di servizio civile. "A chi inizierà quest'avventura - spiegano - consigliamo di mettersi in gioco perchè si tratta di un anno che permette di crescere sia dal punto di vista delle competenze che del sentimento".

Per quanti volessero, è già attivo l’info point, con sede in via Ecce Homo 259, Ragusa: dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 12:00 e dalle 15:30 alle 18:30, tranne il martedì quando lo sportello resterà chiuso.